Noctua Edizioni

 

Contatti

 

Acquisti

 

 

Pagina iniziale

                                 

      

FILOSOFIA

 

POLITICA

 

STORIA

 

SAGGI

 

NARRATIVA

 

POESIA

 

TEATRO 

 

AFORISMI

 

MONTAGNA

 

DOCUMENTI

 

GENIUS LOCI

 

Introduzione storica alla

Questione Palestinese

Dagoberto Bellucci

pp. 92 - € 9,00

 

[...] Il libro di Bellucci, lungi dal voler costituire una parola definitiva sull’argomento, ha tuttavia il pregio di focalizzare l’attenzione sulla radice della “questione”, dalla quale è nata una mala pianta, quella della zizzania perenne nel genere umano, nel Vicino Oriente (v. le guerre scatenate per ritardarne uno sviluppo autonomo e lo stato di polizia interno ai vari Stati vicino-orientali giustificato dalla “guerra a Israele”), ma anche all’interno delle varie società, se solo si pensa all’azione corrosiva e ben reclamizzata dei prezzolati del Sionismo a caccia di “cattivi” (politici, storici, letterati ecc.) da additare al pubblico ludibrio quando i popoli europei, e specialmente i loro settori produttivi, anziché dividersi inutilmente tra “veglie per Israele” e “presidi (pacifisti!) filo-arabi” dovrebbero pensare a vivere in realtà orientate secondo i loro naturali interessi geopolitici e non ridotte a ruote di scorta di un treno impazzito lanciato dai pupari del Sionismo che più prima che poi andrà a schiantarsi contro il muro delle menzogne storiche, politiche e religiose da essi stessi propalate.

Enrico Galoppini, www.aljazira.it, 23 luglio 2006

 

 

 

Sono un arabo
senza nome e senza titolo.
Sono paziente in un paese
dove tutto bolle di furia e d’impeto.
Le mie radici si sono stabilizzate qua
prima del nascere del tempo,
prima dell’inizio dei secoli,
anteriormente ai cipressi, agli oliveti
ed al crescere dell’erba.
Mio padre è un compagno dell’aratro,
non un figlio di signori possidenti.
Mio nonno pure era un contadino
privo di nobiltà e di appoggio.
La mia casa è una baracca d’un guardiano
fatta di rami e di canna.
Ti spiace forse questa mia posizione?
Sono senza nome e senza titolo.


Da una poesia di Mahmoud Darwish, Una tessera

Noctua Edizioni      Contatti - Acquisti - Pagina iniziale